Monumento ai Caduti della Seconda Guerra Mondiale e al Partigiano Calogero Bracco

Bronzo opera di Filippo Sgarlata

Calogero Bracco nato a Petralia Sottana il 29/10/1917, arruolato volontario tra le formazioni partigiane, il primo giugno del 1944 entra a far parte della Brigata Val Ellero, per dare il suo contributo alla Resistenza italiana e alla liberazione del Paese. Insieme ad altri valorosi giovani, svolge un’intensa attività di guerriglia con azioni di disturbo finalizzate a logorare le forze nazi-fasciste e facilitare le operazioni militari delle truppe alleate. Muore fucilato a Trinità in provincia di Cuneo dopo un’atroce tortura.

Share