Particolari Centro Storico


Tante sono le curiosità da scoprire nel centro storico:

  • Nel prospetto della chiesa di San Francesco è una tabella in marmo per la conversione delle antiche misure datata 28 aprile 1862 , con la quale lo Stato unitario italiano, due anni dopo Garibaldi e un anno dopo il plebiscito, faceva immortalare nel marmo il “Ragguaglio tra le antiche misure col metrico decimale”.
  • A Petralia Sottana vi sono tante meridiane da scoprire, tra cui quelle costruite da Padre Fedele Bencivinni:la prima fu fatta nel 1882 e collocata al campanile della Misericordia con questa iscrizione:”Esile raggio sulla curva addita il tempo medio,e in uno l’ombra il vero sulla retta, dall’asse dipartita“.La seconda meridiana è del 1904,collocata in una casina di campagna,sulla via per Palermo,del Sac.Inguaggiato Antonio. Sotto vi è l’iscrizione:”Qui solare ombra,l’ora vera addita: la media avrai,se equazione adopri; fugaci entrambe; ed tale ò pur l a vita”La terza è quella che benché cieco traccio per il convento dei Cappuccini di Petralia nel 1913, e sta sul muro del coro,che guarda a mezzogiorno con l’epigrafe:”Dell’Asse l’ombra la vera ora segna; la media appresta se equazione apponi; che il tempo fugge e da apprezzarsi insegna”.
  • Petralia Sottana è un paese ricchissimo d’acqua e numerosissime sono le fontane, fontanelle, cannoli, bevai. Particolarità del centro storico gli antichi pozzi che si trovano nei piano terra delle abitazioni

Associazione Quota Mille
Telefono 389 063 5221
E-mail quotamillemadonie@gmail.com

Share